Connettiti con noi

Le dimissioni di un tempo e le transizioni caotiche sono alle porte

Profetico

Le dimissioni di un tempo e le transizioni caotiche sono alle porte

È un periodo di dimissioni e una stagione di transizioni caotiche.

Assisteremo a serie dimissioni almeno nella prima metà del prossimo anno.

Alcune di queste dimissioni saranno necessarie. Alcuni arriveranno sulla scia delle configurazioni nemiche attraverso tattiche come false accuse che portano scandalo (se non preghiamo). Alcuni saranno scioccanti. Alcuni saranno i benvenuti.

Gli amministratori delegati si dimetteranno dalle principali società. I politici si dimetteranno dalla carica. I dirigenti della chiesa si dimetteranno. I membri si dimetteranno dalle chiese a frotte.

Chiamatela una purga, in parte demoniaca e in parte divina.

Vedo un'ondata di dimissioni in molti settori. Alcuni di loro si dimettono per volontà di Dio. Alcuni di loro saranno espulsi, persino costretti ad uscire (se non preghiamo). Alcuni vengono ingannati dalle menzogne nemiche di fronte alla pressione di guidare la nuova normalità.

Vedo anche un periodo di transizioni caotiche negli anni a venire. Vedo "successi improvvisi" salire al potere sul mercato e sulle sette montagne.

Di seguito esporrò le dimissioni.

Quando Samuel si dimise

Samuele si dimise alla guida del Signore, anche se con dolore. Leggiamo della sua transizione in 1 Samuele 8, dove Israele iniziò a chiedere un re. Samuele era anziano e nominò i suoi figli come giudici di Israele, ma non seguirono le sue vie. Erano disonesti, prendevano tangenti e pervertivano la giustizia. Considera 1 Samuele 8: 4-7:

“Allora tutti gli anziani d'Israele si radunarono e vennero da Samuele a Ramah; e gli dissero: "Ecco, sei invecchiato e i tuoi figli non camminano per le tue vie". Ora nomina un re per noi che ci giudichi come tutte le nazioni '. Ma la cosa dispiacque agli occhi di Samuele quando dissero: "Dacci un re che ci giudichi". E Samuele pregò il Signore. Il Signore disse a Samuele: "Ascolta la voce del popolo riguardo a tutto quello che ti dice, perché non ti hanno rigettato, ma mi hanno rifiutato di essere re su di loro".

Elijah si è dimesso

Anche Elia si dimise. Non molto tempo dopo la resa dei conti al monte. Le minacce di morte di Carmel e Jezebel che lo lasciarono nascosto in una grotta, Dio gli parlò di una transizione. In 1 Re 19: 15-18 leggiamo dell'inizio della transizione definitiva.

“Il Signore gli disse: 'Va', torna nel deserto di Damasco e, quando sarai arrivato, ungerai Hazael re su Aram; e Jehu, figlio di Nimshi, ungerai re d'Israele; ed Eliseo, figlio di Shaphat di Abel-Meholah, ungerai come profeta al tuo posto. Accadrà che colui che scamperà dalla spada di Hazael, Jehu sarà messo a morte, e colui che scamperà dalla spada di Jehu, sarà messo a morte Eliseo. Eppure lascerò 7.000 in Israele, tutte le ginocchia che non si sono inchinate a Baal e ogni bocca che non l'ha baciato ".

Giovanni Battista si è dimesso

Giovanni Battista, il profeta precursore della transizione che aprì la strada alla prima venuta di Gesù Cristo, ebbe un ministero di successo in Israele. Lui ei suoi discepoli avevano una vigorosa preghiera e una vita di digiuno. Ma è arrivato un momento in cui ha dovuto dimettersi. Leggi il racconto in Giovanni 3: 27-31:

“Giovanni rispose e disse: 'Un uomo non può ricevere nulla se non gli è stato dato dal cielo. Voi stessi siete i miei testimoni del fatto che ho detto: "Non sono il Cristo", ma "Sono stato mandato prima di Lui". Chi ha la sposa è lo sposo; ma l'amico dello sposo, che sta in piedi e lo ascolta, si rallegra grandemente a causa della voce dello sposo. Quindi questa mia gioia è stata piena. Deve aumentare, ma io devo diminuire. Chi viene dall'alto è prima di tutto, chi è della terra è dalla terra e parla della terra. Colui che viene dal cielo è prima di tutto ".

Transizioni caotiche

Non tutte le dimissioni e le transizioni saranno così agevoli. Negli anni a venire, vedo un colpo di stato complottato in un paese dell'America Latina. Vedo tumulto in Medio Oriente in una ricerca di potere. Vedo disordini nella leadership in Asia.

Queste non sono idee nuove per l'umanità. Adonia tentò un colpo di stato nel governo israeliano, complottando per sottrarre la corona a suo fratello Salomone. Atalia organizzò un colpo di stato riuscito, uccidendo la maggior parte dei suoi nipoti e salendo al trono di Israele come prima regina.

Non tutti i colpi di stato sono necessariamente malvagi. Ieu fu unto re per eliminare Izebel e la famiglia di Acab, ponendo fine alla nefasta monarchia di Israele, almeno fino a quando Atalia non salì al potere.

Vedo anche Dio che rimuove fisicamente l'autorità dai capi di Saul nella chiesa. In parole povere, il regno è stato spogliato negli anni passati, ma gli eredi dei troni della loro chiesa sorgeranno al loro posto come Davide dopo la morte di Saul. Tranne che in questo momento in arrivo, non sarà la morte a portare alla transizione. Dio estrometterà i Saul.

Un tempo per pregare

Vogliamo cooperare con i piani di Dio e opporci ai piani del nemico. Collaboriamo con Dio che prego per vedere la sua volontà e il suo regno venire sulla terra. E assumiamo autorità su ogni complotto nemico. Per favore prega:

Pregate che i capi scelti da Dio rimarranno e rimarranno al potere secondo i termini di Dio.

Pregate contro false accuse che turbinano intorno ai capi devoti nelle sette montagne della società

Pregate contro i colpi di stato demoniaci che fermentano nello spirito, in modo che non si manifestino nel naturale.

Pregate che i leader di Saul si pentano in modo che la loro autorità non debba essere revocata.

Pregate per l'ascesa di leader con un cuore come quello di Davide.
Pregate come lo Spirito vi guida.

Il post Le dimissioni di un tempo e le transizioni caotiche sono alle porte è apparso per primo 365 profetico.

Continua a leggere
Potrebbe piacerti anche...

Di più in Profetico

Trending

archivio

Verso l'alto
it_ITItaliano